ETICHETTATURA ALIMENTARE

ARRIVANO LE SANZIONI PER LE ETICHETTE NON CONFORMI

Posted On Dicembre 9, 2016 at 3:24 pm by / No Comments

maxresdefault

SANZIONI PER ETICHETTE NON CONFORMI: arivano le sanzioni per errata etichettatura alimentare. In data 11 Novembre 2016, dalla Camera dei Deputati, esce lo schema quadro da approvare in Parlamento.

Questo nuovo documento riguarda tutte le nuove norme di etichettatura su indicazioni nutrizionali e salute dei consumatori.

Il regolamento (CE) 1924/2006, prevede sanzioni anche molto elevate. La multa puà arrivare in alcuni casi anche a 40.000 euro.  Caso possibile se viene accertato un potenziale danno alla sicurezza e alla salute dei consumatori.

Il suddetto documento (n. 356 della Camera dei Deputati) riguarda le modalità di etichettatura, di  presentazione del prodotto e di pubblicità di alimenti di indicazioni nutrizionali.

Di seguito viene proposto uno schema riassuntivo  delle sanzioni previste:

INDICAZIONI IN ETICHETTA SANZIONI
CONSUMO: suggerimenti di consumo eccessivo di un elemento nutrizionale da 3.000 a 30.000 euro
ALCOOL: Indicazione nutrizionale sulle confezioni con alcol in quantità maggiore al 1,2% se riguarda la salute, da 5.000 a 20.000 euro; se riguarda l’ indicazione nutrizionale da 3.000 a 10.000 euro
assente indicazione alimento pronto al consumo sanzioni da 2.000 a 10.000 euro
presenza di dati non corretti in etichetta sanzioni da 2.000 a 6.000 euro
assenza etichettatura nutrizionale sanzioni da 2.000 a 16.000 euro
presenza di indicazioni nutrizionali non previste nel regolamento sanzioni da 3.000 a 12.000
presenza di indicazioni per la salute non incluse nel regolamento art. 13 e 14 sanzioni da 6.000 a 24.000
presenza di in etichetta indicazioni di salute non conformi al regolamento art. 13 e 14 sanzioni da 3.000 a 12.000 euro
assenza di informazioni del paragrafo 2 art. 10 sanzioni da 5.000 a 20.000 euro
assenza di informazioni del paragrafo 2 art. 14 sanzioni da 5.000 a 20.000 euro
assenza informazioni  art. 10 paragrafo 3 sanzioni da 5.000 a 10.000 euro
impiego in etichetta di indicazioni su salute art. 12 del regolamento sanzioni  da 5.000 a 40.000 euro
sospensione attività per gravità del fatto Da minimo 10 a massimo 20 giorni

 

Le seguenti indicazioni di sanzione, potranno essere applicabili in tutti i casi di reato. La multa riguarderà la  violazione degli obblighi specifici in materia di salute e indicazione nutrizionale.

Contro eventuali multe è possibile il ricorso.  A tal fine, viene spedito all’Ente Pubblico di riferimento, uno scritto difensivo con la finalità di ridurre la sanzione.

Il portale EtichettaAlimentare.com ,  valuta la fattibilità e assistere le imprese per la redazione di scritti relativi alla riduzione del danno economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *