ETICHETTATURA ALIMENTARE

La nuova etichettatura laser degli ortaggi

Posted On Febbraio 11, 2018 at 12:14 am by / No Comments

Etichettatura laser: cos’è? Da tempo se ne sente parlare e in alcuni paesi è operativa già da tempo. Si tratta di un modo di marchiare i prodotti senza l’utilizzo di plastica in bollini, offrendo vantaggi sia dal punto di vista economico che ambientale. Al momento sono gli ortaggi gli alimenti che stanno testando questa nuova frontiera dell’etichettatura.

Etichettatura laser: dalla parte dell’ambiente

Il futuro è sempre più tecnologico: perché dunque non sfruttare le potenzialità dell’innovazione per salvaguardare l’ambiente? Questa è una delle ragioni che hanno spinto molti paesi ad adottare le etichette laser per i loro prodotti.

L’etichettatura laser consiste nella marchiatura dell’alimento attraverso delle incisioni ad alta precisione che hanno lunga durata.

Ecco i vantaggi di questa nuova forma di etichettatura:

  • Elimina il packaging inquinante di plastica
  • Riduce i costi di produzione riservato alle etichette adesive
  • Elimina i rischi di manomissione delle etichette
  • Si risolve il problema della loro fragilità, perché non c’è rischio che l’etichetta si possa togliere
  • Le etichette laser sono permanenti e non si sbiadiscono nel tempo

La categoria degli ortaggi è stata la prima a sperimentare questa nuova forma di etichettatura.

Etichetta laser: ci sono rischi per l’uomo?

L’etichettatura laser lascia perplesse molte persone che pensano che tale marchiatura possa in qualche modo intaccare la qualità e la genuinità degli ortaggi.

È d’obbligo quindi sfatare questo falso mito e tranquillizzare chi troverà un marchio sulla propria spesa nel reparto ortofrutticolo. Questa tecnologia è studiata in modo tale da non produrre effetti negativi sugli alimenti interessati.

Oltre a non intaccare affatto la superficie dell’ortaggio, non comporta nessun rischio per l’uomo. Una volta sbucciato non ci sarà alcuna traccia del marchio.

Quindi: minimo imballaggio, costi contenuti e riduzione dell’inquinamento ambientale sono alcuni dei punti a favore di una nuova etichettatura che sembra destinata a diventare prioritaria nel futuro e che al momento non presenta svantaggi di alcun genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *