packaging riciclabile
ETICHETTATURA ALIMENTARE

Etichettatura e packaging riciclabile

Posted On Marzo 15, 2018 at 12:01 am by / No Comments

“Packaging riciclabile”: ecco la nuova strategia per rispettare l’ambiente in cui viviamo. Le nuove disposizioni prevedono che ogni contenitore di plastica al momento esistente deve essere convertito in plastica che possa essere riciclata, per ovviare i costi dello smaltimento e ridurre l’inquinamento in natura. Vediamo come ciò sia possibile.

Packaging riciclabile: le novità

La rivoluzione in favore dell’ambiente è già in atto: passo dopo passo finalmente anche il governo si sta muovendo per risolvere i problemi sempre più diffusi legati all’inquinamento.

Proteggere e tutelare l’ambiente e i mari diventa la base della nuova strategia paneuropea della Commissione Europea. A Strasburgo le massime autorità hanno stabilito che entro il 2030 tutti gli imballaggi in plastica dovranno essere obbligatoriamente riciclabili.

Ciò comporta la necessità di abolire l’uso delle microplastiche e della plastica monouso. Secondo queste direttive si potrà ottenere un’economia più sostenibile.

Le motivazioni alla base della nuova strategia

La spinta verso il cambiamento e l’innovazione industriale deriva dall’esigenza di un ambiente maggiormente tutelato. Sempre più spesso si assiste a disastri ambientali che causano disagio e anche morte soprattutto alla flora e fauna negli oceani, nei fiumi o nei laghi.

Secondo una statistica, allo stato attuale la quantità di plastica che refluisce sul mare è quasi uguale a quella dei pesci. Un dato che non fa ben sperare nel futuro se non cambierà qualcosa.

Per merito di queste nuove disposizioni si otterrà un significativo cambiamento. Dopo la legge sui sacchetti di plastica a pagamento, il packaging riciclabile contribuirà anche a diminuire gli oneri sui costi legati allo smaltimento dei rifiuti.

Obiezioni e dubbi

Nonostante la validità della strategia sul packaging riciclabile, qualcuno avanza ancora dei dubbi. In particolare sono le tempistiche che causano delle perplessità. Data l’urgenza del problema, non sarà troppo tardi il 2030?

È soprattutto il WWF che si fa portavoce di questa polemica. Si lamenta una scarsa preoccupazione da parte delle autorità che hanno stabilito una data così lontana.

Nel frattempo, però, la macchina del cambiamento si è già messa in moto e anche Coca Cola ha annunciato che entro il 2025/2030 tutte le sue bottiglie saranno rigorosamente 100% riciclabili.

Il packaging diventa quindi l’emblema della lotta all’inquinamento: dal packaging alimentare e commestibile a quello riciclabile, si può star certi che la strada è già stata tracciata nella giusta direzione, volta a tutelare ad ogni costo il mondo attorno a noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *