TUTTO SU NUOVA ETICHETTA NUTRIZIONALE

Dichiarazione Etichetta Nutrizionale Tabella

CHE COSA È L’ETICHETTA NUTRIZIONALE?

L’etichetta nutrizionale è una dichiarazione volontaria rilasciata dal produttore alimentare e riportata sul imballo o direttamente sul prodotto alimentare preconfezionato. L’etichetta riporta quindi come informazioni principali il contenuto in nutrienti dai quali il prodotto e costituito. I nutrienti di un prodotto non sono altro che i principi alimentari dei quali sono composti i prodotti finiti. Alcuni esempi sono la quantità in carboidrati, proteine o sali minerali presenti nel prodotto posto in vendita.

Fino all’entrata in vigore del Regolamento (UE) 1169/2011 queste informazioni in etichetta erano facoltative. Il produttore di alimenti preconfezionati poteva omettere per alcune tipologie di prodotti di indicare i valori nutrizionali. Dopo il Regolamento 1169/2011 queste informazioni diventeranno obbligatorie in etichetta in particolare per tutti gli alimenti del tipo pre-imballati.

QUALI SONO LE AZIENDE TENUTE AD APPLICARE L’ETICHETTA NUTRIZIONALE

Non tutte le aziende saranno obbligate a inserire la tabella nutrizionale in etichetta.

C’è da distinguere tra aziende che vendono prodotto sfuso, ovvero confezionato al momento della vendita (il pane dal fornaio è prodotto venduto sfuso) e le aziende che vendono prodotto preconfezionato (il Pan-Bauletto di una nota marca italiana è prodotto preconfezionato).

Solo le aziende che vendono prodotto pre-confezionato saranno quindi soggette a questa norma. In particolare:
– I produttori di preparazioni alimentari, come prodotti da forno oppure preparazioni dolciarie;
– le aziende trasformatrici del prodotto (esempio cottura, oppure conservazione oppure essiccamento);
– I confezionatori alimentari, che ricevono prodotto prefinito e lo confezionano per immetterlo in vendita;

PERCHÉ UTILIZZARE L’ETICHETTA NUTRIZIONALE?

E’ il momento di mettersi in regola con gli obblighi imposti dai recenti regolamenti europei in tema di pubblicità, etichettatura, indicazione degli allergeni ed etichettatura nutrizionale.

Tra le altre la principale modifica alla vecchia etichetta alimentare riguarda l’inserimento in confezione delle indicazioni sui principi nutrivi e sui nutrienti alimentari

ETICHETTA NUTRIZIONALE: LE NOVITÀ DAL 2017

Tutti i produttori alimentari, trasformatori, confezionatori dovranno adeguarsi entro breve ai nuovi obblighi imposti dal Regolamento 1169/2011 sulle nuove disposizioni in esso contenute riguardanti le caratteristiche nutrizionali degli alimenti.

La data del 13 Dicembre 2016, è la data entro la quale tutte le confezioni alimentari in commercio sono assoggettate alle disposizioni imposte dall’Unione Europea.

I principali organismi di controllo quali le ASL locali, hanno ormai da parecchio tempo promosso interventi e seminari per spiegare nello specifico quali sono le nuove regole da seguire e quali saranno le sanzioni per le aziende che non si adegueranno.

QUALI SONO LE SANZIONI PER CHI NON APPLICA LA NUOVA ETICHETTA NUTRIZIONALE?

E’ prossima l’emanazione di un decreto legislativo relativo alle disposizioni nazionali sanzionatorie per la violazione delle prescrizioni contenute nel regolamento (UE) n.1169/2011.